Ordinanza di divieto sosta camper revocata a Cervia, Ravenna

Nel 2015 il sindaco di Cervia, provincia di Ravenna, ha emesso un’ordinanza di divieto sosta ai camper su tutto il territorio comunale ad eccezione di alcune aree dedicate. A seguito del ricorso presentato da un’associazione di camperisti, l’ordinanza è stata recentemente revocata.

La decisione del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che, accogliendo il ricorso presentato dall’Associazione Nazionale Coordinamento Camperisti, ha ritenuto discriminatoria l’ordinanza comunale ai sensi dell’articolo 37 del codice della strada fa da apripista a ricorsi analoghi su tutto il territorio nazionale sull’argomento divieto sosta camper illegittimi.

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

Abbiamo contattato la Polizia Municipale di Cervia (RA) l’8 gennaio 2018 e ci è stato comunicato, in modo molto gentile ed esaustivo, che l’ordinanza emessa a luglio 2015, adottata anche come misura risolutiva a seguito di ripetuti comportamenti incivili di turisti camperisti che sostavano sul territorio comunale, è stata recentemente revocata.

 

Divieto sosta camper illegittimi

 

I camper, o autocaravan, possono quindi sostare come tutti gli altri autoveicoli su tutto il territorio comunale, nel rispetto del codice della strada e della segnaletica.

Ci è stato fatto presente che la sosta dei camper non è tuttavia consentita sulla “strisce blu” se gli autocaravan escono dalla sagoma a terra; non è possibile occupare due stalli nemmeno pagando “per due”.

Il Comune da tempo ha messo a disposizione due aree specifiche con camper service: una in viale Tritone a Pinarella, ed un’altra in via Aldo Ascione a Milano Marittima.

Parcheggio con camper service, Pinarella (RA)

Parcheggio con camper service, Milano Marittima (RA)

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

La Polizia Municipale invita ad usare tali aree, poiché progettate per i camperisti, ma sottolinea che non vi sono più divieti specifici per i camper e che “i camperisti sono i benvenuti qui a Cervia”. La Polizia Municipale ci ha riferito che non c’è mai stata l’intenzione di discriminare i camper, ma solo la necessità di evitare i comportamenti incivili, irrispettosi e illegali che, purtroppo, diversi turisti camperisti hanno ripetutamente tenuto sul territorio comunale. Nel periodo precedente all’ordinanza, infatti, era assai frequente trovare acque grigie (e non solo grigie) scaricate abusivamente in strada o camperisti che campeggiavano in strada, con tavoli, sedie e stendini in bella vista.

Sono questi comportamenti incivili che ledono l’immagine di un’intera categoria e che portano le amministrazioni locali a tutelarsi, a volte in modo illegittimo ma per certi versi comprensibile.

Invitiamo quindi tutti i camperisti civili a chiamare le autorità ogni qualvolta assistano ad un comportamento irrispettoso delle leggi e del senso civico da parte di altri camperisti.

Ringraziamo sentitamente la Polizia Municipale di Cervia per le preziose informazioni e per la gentilezza con cui ci sono state fornite.

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
Articoli in evidenza
Basilicata
Campania
Campeggi & c.
Camper
Camper, roulotte e tenda
Centro
Città
Di tutto un pò
Dicembre 2018
Emilia-Romagna
Emilia-Romagna
Eventi e Raduni
In vacanza con gli amici a 4 zampe
Isole
Lago
Lazio
Lombardia
Marche
Mare
Montagna
News
Nord
Notizie di cronaca
Novembre 2018
Piemonte
Pleinair lifestyle
Pleinair tech
Puglia
Puglia
Salone del Camper 2017, Parma
Sardegna
Sardegna
Sicilia
Speciale Carnevale 2018
Speciale Pasqua 2018
Speciale Turismo & Outdoor Parma 2018
Spunti di viaggio
Sud
Tenda e c.
Toscana
Trentino-Alto Adige
Umbria
Veneto
Veneto

Categorie

Archivi