Il lavoro di redazione prevede non solo scrittura e rilettura, ma anche tanta, tanta lettura. Di ogni tipo.

Durante la fase di lettura scopro che il camper è la novità 2018 per i viaggi gay-friendly.

Ciò che mi sorprende non è la novità del camper per le vacanze delle coppie omosessuali. Ciò che mi sorprende è che ci siano viaggi considerati gay friendly e che la vacanza in camper, per qualche ragione che sinceramente mi sfugge, sia in qualche modo più adatta agli omosessuali rispetto ad altri stili di vacanza.

È vero che ancora si assiste a qualche episodio di discriminazione degli omosessuali nel settore turistico, direi sporadico, ma da qui a stabilire che ci siano mete più adatte agli omosessuali di altre, mi sembra onestamente una baggianata.

L’articolo in cui mi sono imbattuta parla di mete come la Toscana.

La Toscana? E perché? Non è dato saperlo. Noi che siamo di Bologna e da che ricordo conviviamo in totale armonia con l’Arcigay e il Cassero non siamo nemmeno citati. Nessun’altra meta italiana suggerita. Chapeau alla Toscana, ci facciano sapere toscani ed omosessuali cosa dobbiamo fare noi emiliano-romagnoli per ottenere la bandiera arcobaleno per le vacanze gay friendly.

Continuo la lettura dell’articolo, mi voglio fare del male. Cita la Spagna e Lloret de mar. E fin qui ci può stare. Sarebbe stato come dire “vi consigliamo Mykonos”, ma sarebbe stato troppo banale e oggettivamente più complicato da raggiungere in camper.

Altra destinazione citata come adattissima ai viaggi gay friendly (trovo aberrante l’uso di questa espressione, la trovo altamente discriminatoria e non capisco come possa essere considerata accettabile dalla comunità LGBT): l’Austria. Austria, famosissima per la mentalità aperta.

Si prosegue consigliando la Francia,  la Croazia e, dulcis in fundo, la Grecia.

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

Ho finito di leggere l’articolo e mi sono chiesta: perché? Cui prodest?

Il camper permette uno stile di vacanza in libertà, ma non è adatto a tutti, e la sessualità non ha nulla a che vedere con la scelta di come vivere le proprie vacanze.

Non accettate le etichette: sentitevi liberi di scegliere ciò che è meglio per voi, indipendentemente dalla vostra sessualità e dal pensiero altrui.

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
Articoli in evidenza
Basilicata
Campania
Campeggi & c.
Camper
Camper, roulotte e tenda
Centro
Città
Dicembre 2018
Emilia-Romagna
Emilia-Romagna
Eventi e Raduni
Isole
Lago
Lazio
Lombardia
Marche
Mare
Montagna
News
Nord
Notizie di cronaca
Novembre 2018
Piemonte
Pleinair lifestyle
Pleinair tech
Puglia
Puglia
Salone del Camper 2017, Parma
Sardegna
Sardegna
Sicilia
Speciale Carnevale 2018
Speciale Pasqua 2018
Speciale Turismo & Outdoor Parma 2018
Spunti di viaggio
Sud
Tenda e c.
Toscana
Trentino-Alto Adige
Veneto
Veneto

Categorie

Archivi