Come scegliere il camper - copertina

Volete comprare un camper e non sapete quale scegliere? Innanzitutto bisogna definire i vostri bisogni, conoscere le varie tipologie di camper in commercio e capire quale può fare realmente al caso vostro.

Come scegliere il camper giusto per voi

Le vostre necessità… ecco alcune delle domande che dovrete porvi

La prima domanda fondamentale che bisogna porsi è: quante persone saranno ospitate nel camper? Il numero di persone determina infatti la lunghezza minima del camper, per 2 può bastare un mezzo di piccole dimensioni, mentre per 4 persone è meglio orientarsi almeno su modelli di 6,50 metri di lunghezza. In caso abbiate anche degli amici pelosi che viaggiano con voi calcolate bene anche uno spazio a loro dedicato.

Difficoltà nei movimenti? Valutate la facilità nel coricarsi a letto, alcuni modelli di camper hanno letti in mansarda o letti a castello raggiungibili solamente tramite scalette. La stessa valutazione vale anche per quei camper che hanno letti matrimoniali accessibili solo da un lato.

In che periodo utilizzerete il camper? Avete intenzione di utilizzare il camper durante tutto il corso dell’anno o solamente nelle stagioni miti? Pensate che potrete utilizzarlo per andare in montagna in inverno, magari per sciare? In questo caso ricordate che i furgonati e i cosiddetti camper puri sono meno isolati degli altri. Le vacanze al freddo non saranno impossibili ma dovrete calcolare consumi maggiori per il riscaldamento sia esso a gas o con sistemi a gasolio.

Che tipo di vacanze vi piacciono? Vacanze tranquille o più avventurose? Nel caso amiate l’estremo in commercio esistono anche modelli 4×4. Se siete amanti della montagna e siete in cerca di un usato ricordate che i motori aspirati sono più lenti nelle salite. I modelli di piccole dimensioni e i furgonati sono più maneggevoli.

Come scegliere il camper - avventura

Quali sono i comfort a cui non potete rinunciare? Più comfort desidererete come ad esempio: letti comodi, frigorifero grande, doccia grande e separata, cucina più attrezzata, più dovrete orientarvi su mezzi di grandi dimensioni. Ricordatevi però che maggiori comfort significano anche maggior peso, maggiori consumi, rischio di multe nel caso sforiate le 3.5 tonnellate, massa complessiva che potrete guidare con una patente B.

Campeggi, aree di sosta o libera? Quale sarà il tipo di vacanza che prediligerete? Se avete un’idea del tipo di vacanza che vorrete fare questo potrà condurvi su scelte differenti.  Ad esempio: i camper più lunghi sono meno maneggevoli e possono presentarsi difficoltà nel trovare parcheggi in sosta libera ma per contro sono senza ombra di dubbio più comodi e spaziosi negli interni.

Se vorrete andare esclusivamente in campeggio o strutture attrezzate, per esempio, non necessiterete di bagni di grandi dimensioni potendo utilizzare quelli comuni. Avrete a disposizione anche elettricità con la quale far funzionare frigorifero e riscaldamento. La facilità di approvvigionamento cibo potrà portarvi a desiderare un frigorifero di minori dimensioni e la possibilità di aprire il tendalino e usare cucine con fornelletti all’aperto vi porteranno ad utilizzare in misura minore la cucina del camper.

Per quanto riguarda le soste libere l’autonomia si aggira di media sui 3 giorni, farne di più è veramente difficile soprattutto per quanto riguarda l’autonomia della cassetta wc (valutate nel caso l’acquisto di 2 cassette) per la sosta libera potrebbe far comodo un frigorifero più grande ma soprattutto serbatoi per l’acqua più grandi.

Quali sono i tipi di camper in commercio?

I furgonati

Molto compatti sia in lunghezza che in larghezza e in altezza, la quale può essere un grande vantaggio per evitare sbarre limitatrici e problemi con ponti bassi. Molto maneggevoli, sono facilmente utilizzabili anche come seconda vettura. I furgonati generalmente sono piuttosto spartani e meno isolati rispetto le altre tipologie sia per quanto riguarda il freddo che il caldo. Vedi approfondimento.

I mansardati

Tra i modelli di camper più venduti si trovano sicuramente i mandardati. Hanno la prerogativa di avere un letto matrimoniale sopra alla cabina guidatore e questo permette di poter risparmiare spazio in lunghezza. L’altezza è sopra i 3 metri, e la sua conformazione non è propriamente “aerodinamica”. Approfondisci la conoscenza dei mansardati.

Semintegrali

Una compromessa tra i mansardati e i furgonati: i semintegrali. Questi camper sono nettamente più aeordinamici rispetto ai mansardati con una conseguente minor consumo di carburante. Sopra alla cabina conducente possono presentare un letto basculante da aprire e chiudere a seconda delle necessità. Scopri i semintegrali.

Motorhome

Prerogativa dei motorhome è che la cabina guidatore è integrata col resto del mezzo e quindi totalmente isolata. Generalmente sono più grandi delle alte tipologie di camper e gli interni risultano essere piuttosto ampi e molto curati. Difficilmente presentano uno sportello lato passeggero nella cabina guidatore. Caratteristiche dei motorhome

Info utili e link pubblicitari

Vuoi sapere dove sono parcheggi, aree o camper service?

Consulta il Portale di Genius Camping

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
Articoli in evidenza
Basilicata
Campania
Campeggi & c.
Camper
Camper, roulotte e tenda
Centro
Città
Di tutto un pò
Dicembre 2018
Emilia-Romagna
Emilia-Romagna
Eventi e Raduni
In vacanza con gli amici a 4 zampe
Isole
Lago
Lazio
Lombardia
Marche
Mare
Montagna
News
Nord
Notizie di cronaca
Novembre 2018
Piemonte
Pleinair lifestyle
Pleinair tech
Puglia
Puglia
Salone del Camper 2017, Parma
Sardegna
Sardegna
Sicilia
Speciale Carnevale 2018
Speciale Pasqua 2018
Speciale Turismo & Outdoor Parma 2018
Spunti di viaggio
Sud
Tenda e c.
Toscana
Trentino-Alto Adige
Umbria
Veneto
Veneto

Categorie

Archivi