immagine iscrizione newsletter

RADUNO DAL 28 APRILE AL 1 MAGGIO 2018

ADDA DI LEONARDO: PERCORSO NATURA E STORIA

con ACTI MILANO

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

Leonardo e l’Adda

Per quasi 20 anni Leonardo ha vissuto a stretto contatto con il fiume Adda, lasciando nei suoi scritti e nel territorio stesso le tracce del suo passaggio.

Fra scorci naturali di struggente bellezza e testimonianze culturali che abbracciano mezzo millennio di storia, si ‘entra’ nell’Ecomuseo Adda di Leonardo.

L’Ecomuseo Adda di Leonardo è una singolare raccolta museale all’aperto, in cui l’alzaia, stretta tra il fiume Adda e il naviglio di Paderno, ne rappresenta la via d’accesso e l’arteria lungo la quale si dipanano le ‘sale’.

Scopriamo la ciclabile dell’Adda, 17,5 chilometri in mezzo alla natura.

Scorrevole, immersa nel verde, pochi passaggi problematici e un panorama meraviglioso sia dal punto di vista ambientale che delle bellezze architettoniche presenti.

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

PROGRAMMA

Sabato 28 Aprile 2018

Mattino: arrivo equipaggi presso il parcheggio situato a Cornate d’Adda in Via Stucchi. Pomeriggio: visita guidata alla centrale elettrica “Bertini” .

Domenica 29 aprile

Mattino: visita guidata al Santuario della Rocchetta e a Porto d’Adda, allo Stallazzo sede dell’Ecomuseo Adda di Leonardo

Pomeriggio: visita guidata ai Tre Corni e al ponte di San Michele a Paderno d’Adda.

Lunedì 30 Aprile 2018

Mattino: libero

Pomeriggio: visita al traghetto di Leonardo a Imbersago

Martedì 1 Maggio 2018

Mattino: visita guidata al castello di Trezzo

Pomeriggio: fine raduno

NOTE

Tutti gli spostamenti si effettueranno in bicicletta per cui è indispensabile averne una a disposizione. La pista ciclabile lungo l’Adda è completamente in piano; comunque è auspicabile avere un minimo di allenamento in quanto saranno percorsi diversi chilometri ogni giorno.

Il parcheggio a Cornate d’Adda è sprovvisto di carico e scarico. Per effettuarli è necessario recarsi all’area di sosta di Sartirana distante circa 10 km. Gli organizzatori raccomandano di arrivare al parcheggio il 28 aprile con i serbatoi dei camper in situazione ottimale per trascorrere 4 giorni senza troppi problemi.

Per scaricare il programma completo in pdf con costi e approfondimenti clicca sull’immagine del programma

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!