Cose da sapere prima di noleggiare o comprare un camper - Acqua

Come ha scritto Mauro Moss nel suo primo racconto da fulltimer su Genius camping magazine vivere in camper educa. In che senso? Ci si trova di fronte al fatto che le risorse idriche ed energetiche non sono “infinite” come quando ci si trova a casa. Bisogna imparare a fare economia e bisogna prestare attenzione ai consumi per riuscire a risparmiare acqua e elettricità in camper.

Piccoli trucchi per risparmiare acqua e elettricità in camper

I camper hanno generalmente un serbatoio da 100 litri di acqua quindi bisogna fare molta attenzione ad utilizzarla in maniera coscienziosa per non rimanere “a secco”. Alcune persone fanno installare un secondo serbatoio per le acque chiare per aumentare così l’autonomia, ma bisogna considerare il fatto che ci rimarrà sempre e solo un serbatoio delle acque grigie che sarà in grado di ricevere al massimo 100 litri di acqua e si dovrà quindi provvedere a svuotarlo in una qualche maniera prima di poter utilizzare il secondo serbatoio di acqua pulita (e no, se lo state pensando tenere aperto lo scarico delle acque grigie “un filino” per scaricare mentre si è in movimento non è una soluzione accettabile). Tenendo conto che quando si trova un camper service dove poter scaricare le acque grigie nella maggior parte dei casi è presente anche una fontanella per il carico, probabilmente l’installazione di un secondo serbatoio non è una scelta che risolverà il nostro problema.

Sapete come pulire il serbatoio delle acque chiare?

Trucchi per risparmiare acqua in camper

 

In cucina

 

  • Il lavaggio dei piatti è una di quelle operazioni che fanno consumare parecchia acqua. Cerchiamo di evitare l’utilizzo di posate e piatti usa e getta onde evitare inutile spazzatura e inquinamento, se proprio non potete farne a meno cercate di ricorrere a prodotti biologici.
  • L’utilizzo di una pastaiola vi permetterà di poter utilizzare l’acqua della cottura della pasta per la pulizia dei piatti, l’acqua ancora calda versata nei tegami del sugo renderà più veloce la rimozione dell’unto.
  • Per consumare meno acqua possibile è meglio utilizzare il buon vecchio sistema del lavello pieno d’acqua dove pulire le stoviglie e poi procedere con un veloce risciacquo.
  • L’utilizzo di detergenti che producono poca schiuma può aiutare a facilitare ulteriormente l’operazione.
  • Prediligere tegami rivestiti con sistemi antiaderenti per facilitare la pulizia ed evitare residui di cibo attaccati sul fondo.
  • Un trucco per rendere l’operazione di pulizia più veloce è quello di dare una pulita a piatti e tegami con vecchi tovaglioli di carta.

 

Doccia e igiene personale

 

  • Durante la doccia la regola primaria è quella di chiudere i rubinetti quando ci si insapona, in vendita esistono anche soffioni con leve da premere per fare fuoriuscire l’acqua (per intenderci come i tubi per l’irrigazione) e che saranno in grado di farvi risparmiare parecchia acqua.
  • Consiglio banale ma sempre attuale è quello di chiudere il rubinetto mentre ci si lava i denti.
  • Procedere alla rasatura della barba riempiendo una piccola bacinella con acqua.

Trucchi per risparmiare elettricità in camper

 

  • Munirsi di un pannello fotovoltaico è sicuramente una buona idea, potrete accumulare energia gratuitamente e durante la bella stagione potrà permettervi di non ricorrere agli allacci elettrici regalando una buona autonomia. L’utilizzo di un pannello fotovoltaico inoltre permette una ricarica continua della batteria servizi, cosa che aiuterà a preservarne l’efficienza e la durata di vita.
  • Se siete camperisti che utilizzano il camper anche durante la stagione invernale e prediligete la sosta libera, valutate anche l’installazione di una seconda batteria servizi per avere una buona scorta di elettricità.
  • Uno dei consumi maggiori di elettricità deriva dall’utilizzo della televisione, al momento dell’acquisto è meglio prediligere modelli a basso consumo energetico (30 W)
  • Sostituire le lampadine del camper con i modelli a LED farà ridurre il consumo sino a 6 volte rispetto all’utilizzo delle lampadine classiche.
  • Approfittate degli spostamenti in camper per ricaricare gli smartphone o i tablet tramite le prese a 12 volt negli accendisigari.

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
Articoli in evidenza
Basilicata
Campania
Campeggi & c.
Camper
Camper, roulotte e tenda
Centro
Città
Di tutto un pò
Dicembre 2018
Emilia-Romagna
Emilia-Romagna
Eventi e Raduni
In vacanza con gli amici a 4 zampe
Isole
Lago
Lazio
Lombardia
Marche
Mare
Montagna
News
Nord
Notizie di cronaca
Novembre 2018
Piemonte
Pleinair lifestyle
Pleinair tech
Puglia
Puglia
Salone del Camper 2017, Parma
Sardegna
Sardegna
Sicilia
Speciale Carnevale 2018
Speciale Pasqua 2018
Speciale Turismo & Outdoor Parma 2018
Spunti di viaggio
Sud
Tenda e c.
Toscana
Trentino-Alto Adige
Umbria
Veneto
Veneto

Categorie

Archivi