immagine iscrizione newsletter

No alla sosta selvaggia dei camper a Recco, in Liguria: revisione della segnaletica verticale sulle strade comunali, in particolare in corso Garibaldi.

Lavori di manutenzione e riordino della segnaletica stradale verticale a Recco nel mese di aprile, su tutto il territorio comunale. In particolare in Corso Garibaldi dove, secondo il sindaco di Recco Carlo Gandolfo, la sosta selvaggia dei camper comprometteva la viabilità e dava una pessima immagine di Recco.

(continua dopo la foto)

L’Amministrazione Comunale risolve il problema in questo punto di pregio cittadino disciplinando la sosta dei camper, che dovrà rispettare le regole fissate dall’ordinanza. Sono quindi stati istituiti stalli di sosta camper a tempo limitato, per un massimo di due ore per i non residenti, per il periodo dal 1 maggio al 30 settembre. Sarà imposto il limite ai veicoli con massa complessiva inferiore a 2,5 tonnellate, in un punto preciso, cioè tra il civico 8 e Lungomare Italia. Posti lungo la strada anche alcuni dissuasori di sosta.

Le attività di revisione sono state concluse dal personale del Comando di Polizia Locale con l’ausilio del servizio di manutenzione della segnaletica, previsto dal contratto di gestione dei parcheggi a pagamento, per riordinare e regolamentare la segnaletica lungo le strade in cui i segnali potevano dare origine a situazioni ambigue, disorientanti o dove erano necessari per la sicurezza degli utenti.

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!