immagine iscrizione newsletter

Reggio Emilia parcheggio camper

Nuovo regolamentazione in vista per la sosta dei camper al parcheggio Ex Foro Boario a Reggio Emilia

Su molte guide e siti Internet viene segnalato il parcheggio scambiatore misto Ex Foro Boario come un punto sosta per camper all’interno del quale è possibile sostare anche la notte. Al suo interno è presente anche un camper service, fatto costruire 10 anni fa dal Club Campeggiatori Reggio Emilia, che viene tenuto pulito e funzionale da alcuni volontari del club, impegnati anche a fare in modo che camper di turisti o anche solo chi è di passaggio a Reggio Emilia (anche per visite mediche o ricoveri ospedalieri) siano accolti al meglio.

Il parcheggio si trova in una posizione ottimale: da qui è infatti possibile raggiungere il centro di Reggio Emilia tramite una navetta gratuita in funzione dal lunedì al sabato. Alla domenica, giorno in cui la navetta non effettua corse, è possibile raggiungere il centro storico con una passeggiata di nemmeno 2 km.

In questi anni sono purtroppo nate alcune problematiche a causa di gruppi di camper di rom che stazionano proprio nel suddetto parcheggio per diverso tempo, gruppi che spesso non si limitano a sostare ma, anche se vige il divieto, a campeggiare. In seguito alle lamentele di alcuni cittadini residenti in zona e alle condizioni in cui ogni tanto versa il camper service è stato chiesto al Comune di trovare una soluzione per evitare che i camperisti di passaggio, trovando camper di nomadi e camper service in cattive condizioni, desistano dal sostare al Foro Boario e rinuncino a visitare la città.

Abbiamo parlato telefonicamente con William Lanzoni, presidente del Club Campeggiatori Reggio Emilia. La proposta che il Sig. Lanzoni ha fatto all’amministrazione comunale è quella di costituire un’area di sosta camper. Non un’area recintata con accesso tramite sbarra che, come ha fatto giustamente notare il Sig. Lanzoni, potrebbe essere oggetto di atti vandalici poiché non esiste un presidio di controllo fisso, ma più semplicemente dedicando ai camper solo alcuni stalli, delimitati da apposita segnaletica orizzontale. Una regolamentazione comunale dovrebbe poi limitare la sosta a 72 ore. I volontari del camper club, di concerto con la Polizia Municipale, controllerebbero le targhe dei veicoli che si apprestano alla sosta, con eventuale segnalazione agli organi preposti dei veicoli che infrangono il limite massimo di tempo. Un buon controllo del parcheggio dovrebbe inoltre scoraggiare eventuali comportamenti scorretti.

Un grande ringraziamento a William Lanzoni e ai volontari del camper club che fanno di tutto per consegnare agli amanti del turismo itinerante che desiderano visitare Reggio Emilia un posto sicuro e pulito dove potere sostare.

Entrate in vigore le nuove regole per la sosta dal 26 marzo 2018. Leggi qui 

Info utili e link pubblicitari

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!