Gli pneumatici, o più comunemente gomme, sono sicuramente tra gli elementi più importanti per la sicurezza su strada di tutti i veicoli, compreso il camper

Non solo sicurezza, tuttavia: anche comfort di viaggio ed economia di esercizio dipendono in qualche misura dal tipo di pneumatico montato sul camper.

Il seguente articolo ha lo scopo di fornire informazioni base, ma indispensabili, oltre ad alcuni consigli per l’acquisto; ad alcuni potrà sembrare che molte informazioni siano scontate ma lo scopo è proprio quello di sintetizzare tutte le informazioni fondamentali.

Come è fatto uno pneumatico

Tanti sono i tipi di pneumatici disponibili, ma fondamentalmente si possono suddividere in due macro-categorie: con camera d’aria o senza camera d’aria (tubeless).

Sicuramente il tipo senza camera d’aria è il più diffuso.

Gli elementi che differenziano uno pneumatico da una marca all’altra sono: la mescola, il battistrada (che è la parte a contatto con il terreno) ed il disegno del battistrada.

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

La mescola è la composizione chimica della gomma stessa. La mescola può essere più o meno morbida: maggiore è la morbidezza maggiore è l’aderenza, ma anche il consumo. Una mescola morbida è la migliore in termini di sicurezza perché ha la frenata più “corta”.

Il disegno del battistrada può essere simmetrico o asimmetrico ed è progettato per fare refluire l’acqua che lo pneumatico raccoglie e per raffreddarlo durante il rotolamento.

Il battistrada può avere diverse forme, diversi disegni, ed è da questo che è possibile capire il grado di usura dello pneumatico, elemento fondamentale per la sicurezza.

Come “leggere” uno pneumatico

Innanzitutto, è necessario puntualizzare che è obbligatorio montare gomme aventi misura e dimensione come da libretto di circolazione.

Vediamo come leggere i dati, che sono fondamentali per la scelta ed ai fini di montare le gomme giuste (il tipo indicato è puramente a titolo esemplificativo):

Es. “MARCA” 225/75 R16 (C o CP) 95 T M+S

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

“MARCA” riporta la marca dello pneumatico

225 è la misura in mm della larghezza massima dello pneumatico

75 è il rapporto tra larghezza e spalla (parte laterale della gomma)

R la lettera dopo le cifre indica la struttura della carcassa (cioè lo scheletro composto da fili di nylon di vario spessore per carichi più o meno gravosi); la R indica una struttura “radiale” in cui i cavi tessili della carcassa attraversano la gomma da un tallone all’altro.

16 è il diametro del cerchio in pollici

Dopo il diametro del cerchio talvolta sono presenti ulteriori specifiche. Nell’esempio in alto:

C se presente, indica che è uno pneumatico rinforzato per furgoni

CP se presente, indica che è uno pneumatico rinforzato specifico per camper

E’ molto importante fare attenzione a questa dicitura poiché se il libretto di circolazione la riporta sarà necessario dotare il veicolo con pneumatici che la riportano.

Le sigle C e CP NON sono equivalenti: se il libretto di circolazione specifica il codice CP, NON è possibile (dal punto di vista del codice della strada) montare e circolare con pneumatici marchiati con la sola C o senza alcuna dicitura specifica.

95 indica l’indice di carico; questa è una specifica molto importante sui camper perché stabilisce quanto peso può sostenere la gomma. L’indice di carico specifica la portata massima dello pneumatico ad una precisa pressione di gonfiaggio. Gli pneumatici scelti devono corrispondere come minimo al valore indicato sul libretto del veicolo (cioè è possibile montare gomme con valori superiori a quelli indicati sul libretto ma non inferiori). La Tabella indici di carico (sotto) riporta gli indici di carico a partire dall’indice 79.

T questa lettera indica la velocità massima alla quale lo pneumatico può portare il carico indicato. Le categorie di velocità vanno da A (il più basso) a Y (il più alto), con una sola eccezione: H si trova tra U e V. Come per l’indice di carico, ogni lettera corrisponde a un equivalente in km/h. La Tabella indici di velocità (sotto) specifica i codici (o categorie) di velocità a partire dalla lettera C.

M+S (Mud + Snow = fango + neve) questi codici, se presenti, indicano uno pneumatico adatto anche all’uso invernale. Per il momento (come da Circolare Prot. 24783_1049 del 17/01/2014 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti), questa è la sigla richiesta per legge se non si vuole avere l’obbligo di catene a bordo (possibili ed accettate anche le seguenti marcature: MS, M-S e M&S). Le gomme che riportano la dicitura M+S possono essere sia gomme prettamente invernali che gomme all season o quattro stagioni (in quest’ultimo caso lo pneumatico riporta la dicitura all season o equivalente).

questo simbolo, chiamato anche 3PMSF, identifica le gomme per uso invernale, quindi adatte a guida sulla neve, che hanno superato specifici test. Alcuni pneumatici all season (M+S) hanno superato questo test e quindi riportano sia la dicitura M+S che il simbolo della montagna a tre punte e fiocco di neve. In alcuni paesi europei la normativa prevede che le gomme, per potere essere considerate adatte all’uso invernale, debbano avere questo simbolo e non la sola dicitura M+S come in Italia. Come detto sopra, al momento in Italia il requisito perché le gomme siano considerate adatte all’uso invernale è la dicitura M+S, dicitura presente sia sulle gomme invernali che sulle all season (esistono all season senza marcatura M+S: in questo caso non possono essere utilizzate durante il periodo invernale); tuttavia anche l’Italia recepirà la normativa europea sull’obbligatorietà del simbolo 3PMSF (non si sa ancora quando).

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

pneumatici-e-camper-cosa-bisogna-sapere DOT

una piccola “finestrella” (il cosiddetto DOT) mostra 4 numeri con la data di produzione della gomma: i primi due indicano la settimana dell’anno, gli ultimi due l’anno. Questo dato è di fondamentale importanza per i veicoli ricreazionali come il camper poiché l’età delle gomme non dovrebbe mai superare i 6 anni poiché pneumatici di età superiore, indipendentemente dai chilometri percorsi su strada, comprometterebbero la sicurezza dei veicolo durante la guida (rischio elevato di esplosione dello pneumatico durante la marcia, distacco del battistrada, ovalizzazione).

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

Come scegliere lo pneumatico giusto per il proprio camper

Esistono diversi elementi e principi base che devono essere tenuti in considerazione per decidere qual è lo pneumatico giusto per il proprio camper. Di seguito riportiamo le considerazioni che riteniamo fondamentali per potere effettuare la giusta scelta.

È obbligatorio montare pneumatici come da specifiche sul libretto di circolazione. Spesso il libretto di circolazione riporta più alternative, con misure diverse rispetto alla dotazione con cui il veicolo è uscito dalla fabbrica; a volte queste misure indicano un cerchio con dimensione diversa da quello montato sul veicolo. Qualora si volesse dotare il camper di pneumatici di diametro diverso da quello montato è indispensabile sostituire anche i cerchi.

Il libretto di circolazione può indicare una marca specifica; non è obbligatorio tuttavia montare pneumatici della marca specificata, l’indicazione è semplicemente una raccomandazione del produttore del veicolo e non comporta alcun obbligo di legge.

È possibile montare pneumatici di marca diversa ma di medesima misura (sempre rispettando quanto specificato sul libretto di circolazione) solo se gli pneumatici sono uguali per asse. È quindi possibile montare due pneumatici uguali sulle ruote anteriori e due uguali su quelle posteriori, diversi da quelli anteriori. Questa è una possibilità “di legge” che tuttavia viene spesso sconsigliata dagli esperti perché le differenze strutturali tra gli pneumatici possono compromettere la sicurezza e l’affidabilità del veicolo in situazioni specifiche.

Bisogna fare attenzione non solo alla misura (es. 225/75 16) ma anche ai codici di velocità, di carico, e alle indicazioni sul tipo di pneumatico (es. rinforzato per furgoni, rinforzato per camper). Per legge, i vari codici dovranno essere uguali o maggiori rispetto a quanto riportato sul libretto di circolazione. Facciamo un esempio pratico: se il codice di carico è 110, cioè 1060 kg, sarà ammesso anche il 112, cioè 1120 kg, o superiore; lo stesso principio si applica al codice di velocità. L’unica eccezione nel caso dei codici di velocità si applica alle gomme M+S durante il periodo invernale: da quando è in vigore l’obbligo di dotazione invernale con gomme termiche o gomme normali + catene da neve a bordo, la legge consente l’utilizzo delle gomme M+S con categoria di velocità inferiore a quella specificata sul libretto di circolazione ma comunque mai al di sotto della lettera Q (160 km/h). Questa “deroga” vale però solo ed esclusivamente per l’inverno: in poche parole, se sul libretto la categoria di velocità specificata è S, potete montare gomme M + S con categoria di velocità fino a Q ma siete in regola solo durante il periodo invernale.

La Direttiva del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti del 16 gennaio 2013 indica come periodo interessato dall’obbligo degli pneumatici invernali o da pneumatici “normali” e mezzi anti-sdrucciolevoli a bordo quello compreso tra il 15 novembre e il 15 aprile.

Con la Circolare Prot. 24783_1049 del 17/01/2014 il Ministero ha esteso la possibilità di utilizzo di pneumatici invernali (anche con indice di velocità Q) al periodo compreso tra il 15 ottobre ed il 15 maggio.

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

È molto importante tenere presente questo aspetto sia ai fini di eventuali controlli da parte delle forze dell’ordine (sono previste sia sanzioni pecuniarie da 419 a 1682 euro che sanzioni accessorie con il ritiro della carta di circolazione e conseguente obbligo di sottoporre il veicolo a nuova revisione del veicolo previo ripristino delle idonee caratteristiche costruttive) che ai fini assicurativi poiché la non conformità a queste prescrizioni ha effetto anche in campo assicurativo nel caso di incidenti in cui il perito accerti l’alterazione delle caratteristiche costruttive (vale a dire se le gomme montate non hanno tutte le caratteristiche riportate sul libretto di circolazione). Ovviamente, gomme M+S con codici di velocità uguali o superiori a quelli riportati sul libretto possono essere utilizzate durante tutto l’anno solare senza alcuna restrizione temporale.

Qualche considerazione infine sulle gomme cosiddette all season o quattro stagioni: sono pneumatici “di compromesso”, la cui mescola è stata studiata per un uso sia estivo che invernale delle gomme. Se marcate M+S, permettono di essere in regola con gli pneumatici in qualsiasi periodo dell’anno, a volte non presentano un disegno specifico per fondi innevati. Alcuni consumatori lamentano prestazioni e durata mediocri.

Nel caso specifico del camper, molti esperti non raccomandano l’utilizzo delle gomme all season, consigliando invece il montaggio di pneumatici normali nel caso il camper sia utilizzato prevalentemente in estate, e l’utilizzo di un secondo treno di gomme termiche per chi ne fa un uso intensivo durante l’inverno. Nel caso di uso sporadico in inverno, un buon paio di catene permette di essere in regola con il codice stradale ed in caso di necessità di fornire un ausilio importante per viaggiare in sicurezza su fondi innevati (se si utilizzano gomme estive in inverno è consigliabile prestare una maggiore attenzione alle condizioni del fondo stradale adattando la guida alle condizioni stesse).

Ai fini sia della sicurezza su strada che del consumo di carburante è inoltre di fondamentale importanza che la pressione di gonfiaggio degli pneumatici venga controllata con regolarità (questo per garantire le massime prestazioni di aderenza sul bagnato e il minor consumo di carburante). È importante tenere presente che viaggiare con pressioni errate comporta un consumo anomalo dello pneumatico e/o un maggior consumo di carburante.

Acquisto degli pneumatici online

Se non si ha un gommista di fiducia a cui appoggiarsi, si può valutare di acquistare gli pneumatici online, scelta che può essere economicamente vantaggiosa. Spesso i rivenditori online hanno una rete predisposta di installatori convenzionati, con possibilità di consegna degli pneumatici direttamente presso l’installatore convenzionato prescelto in funzione della distanza e del prezzo di installazione pubblicato online.

Si consiglia di contattare sempre il gommista o installatore scelto prima di effettuare l’ordine per avere conferma dell’effettiva collaborazione, per assicurarsi che abbiano la possibilità pratica di intervenire sui camper, per verificare i prezzi di montaggio che potrebbero essere diversi per il camper rispetto a quelli pubblicati online e per prendere appuntamento.

In questo modo prima di procedere con l’ordine online avremo il preventivo preciso delle spese di sostituzione che includeranno acquisto e montaggio delle gomme.

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

Per procedere poi con l’acquisto online, sarà indispensabile consultare il libretto di circolazione del camper e ordinare esattamente pneumatici la cui caratteristiche sono tra quelle riportate.

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

Da qualche anno è in vigore l’obbligo da parte dei produttori di apporre un’etichetta, riconosciuta a livello europeo, che indica alcune caratteristiche dello pneumatico.

Per maggiori informazioni leggete l’articolo Etichettatura Europea degli pneumatici.

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
Articoli in evidenza
Basilicata
Campania
Campeggi & c.
Camper
Camper, roulotte e tenda
Centro
Città
Di tutto un pò
Dicembre 2018
Emilia-Romagna
Emilia-Romagna
Eventi e Raduni
In vacanza con gli amici a 4 zampe
Isole
Lago
Lazio
Lombardia
Marche
Mare
Montagna
News
Nord
Notizie di cronaca
Novembre 2018
Piemonte
Pleinair lifestyle
Pleinair tech
Prodotti e accessori
Puglia
Puglia
Salone del Camper 2017, Parma
Sardegna
Sardegna
Sicilia
Speciale Carnevale 2018
Speciale Pasqua 2018
Speciale Turismo & Outdoor Parma 2018
Spunti di viaggio
Sud
Tenda e c.
Toscana
Trentino-Alto Adige
Umbria
Veneto
Veneto

Categorie

Archivi