Archiviata l’estate e i weekend di autunno alla ricerca di sagre possiamo già cominciare a pensare ai weekend ai Mercatini di Natale e alle vacanze sulla neve, ma dobbiamo ricordarci di dotarci di gomme da neve o catene.

La normativa italiana obbliga chiunque voglia viaggiare sulle strade durante il periodo invernale di dotarsi di gomme invernali o di dispositivi anti sdrucciolo, come riportato nel capitolo E del comma 4 dell’Art 6 del Codice della Strada in cui viene indicato: “che i veicoli siano muniti ovvero abbiano a bordo mezzi antisdrucciolevoli o pneumatici invernali idonei alla marcia su neve o su ghiaccio”

Spetta però ai vari enti che gestiscono le tratte stradali di decidere o meno se imporre l’obbligo che viene segnalato tramite apposito cartello stradale.

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

Generalmente l’obbligo parte dal 15 novembre e finisce il 15 aprile di ogni anno, ma in zone dal clima particolarmente freddo sono previste deroghe che possono anticipare o posticipare queste date di un mese.

Per chi non si adegua a questo obbligo sono previste sanzioni amministrative che partono dai 41 euro fino ad arrivare ai 335 euro nel caso la sanzione venga comminata fuori dai centri abitati.

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

Di quali dispositivi possiamo equipaggiarci?

  • Pneumatici invernali

Le gomme invernali sono costruite con caratteristiche che le rendono adatte all’utilizzo con temperature inferiori ai 7 e gradi e riescono ad avere più aderenza su strade bagnate o con ghiaccio e neve. La mescola di queste gomme è composta da una maggiore presenza di silice che mantiene la gomma morbida anche a basse temperature e il “disegno” della gomma risulta più scolpito per garantire più aderenza. Le gomme invernali devono riportare la marcatura M+S (Mud+Snow) sul fianco, i pneumatici invernali dovrebbero riportare anche il simbolo Three Peak Mountain Snow Flake (montagna stilizzata con fiocco di neve) indica che gli pneumatici sono stati testati sulla neve in condizioni critiche.

Per gli pneumatici invernali, nel periodo tra il 15/11 e il 15/04, viene consentito l’utilizzo di un codice di velocità inferiore a quello scritto sul libretto di circolazione a patto che venga montata una gomma con un codice minimo di Q.

  • Pneumatici 4 stagioni

Le cosiddette gomme 4 stagioni o all season hanno un battistrada che si colloca tra gli pneumatici invernali e quelli estivi, offrendo così maggiore aderenza sull’asfalto, inoltre il disegno del battistrada e l’utilizzo della mescola utilizzata per produrli li rendono adatti per essere utilizzati tutto l’anno. Viste le loro caratteristiche, queste gomme sono ideali per chi deve guidare in luoghi con temperature non estremamente rigide e con episodi nevosi saltuari.

Gli pneumatici 4 stagioni per essere utilizzati in inverno devono riportare la marcatura M+S (in alcuni casi rari possono riportare anche il Three Peak Mountain Snow Flake) e possono essere utilizzati tutto l’anno a patto che abbiano codici di carico e velocità uguali o superiori a quelli riportati nel libretto del mezzo.

Nel caso montiate gomme invernali o 4 stagioni riportanti la marcatura M+S (e varie declinazioni es M-S, M/S) non avrete l’obbligo di portare con voi le catene da neve.

  • Le catene da neve

Le catene da neve rimangono la soluzione ottimale per chi non vuole montare pneumatici specifici come quelli sopra elencati i cosiddetti dispositivi supplementari di aderenza, devono essere a norma e compatibili con gli pneumatici montati sul mezzo. Le catene dovranno essere montate sulle ruote trainanti.

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

Gomme invernali in Europa     

 

Pneumatici invernali obbligatori in: Germania, Austria, Bosnia Erzegovina, Bulgaria, Estonia, Islanda, Lettonia, Lussemburgo, Macedonia, Montenegro, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Svezia, Turchia.

In Francia gli pneumatici invernali sono obbligatori solo in caso di specifica presenza di apposita segnaletica stradale

In Svizzera non sono obbligatori ma fortemente raccomandati. Se un veicolo non dotato di equipaggiamento invernale blocca la circolazione può subire sanzioni.

Attualmente anche nel resto d’Europa le gomme M+S vengono equiparate alle gomme invernali eccetto la Germania

Germania: attualmente si trova in una fase di transito. In Germania non esiste l’obbligo di dotarsi di gomme dalle caratteristiche invernali con l’arrivo della stagione fredda ma c’è l’obbligo di averle montate se si circola quando c’è neve o ghiaccio. Dal 1° gennaio 2018 le gomme con la sola indicazione del marchio M+S non sono più ritenute sufficienti e per essere in regola bisogna avere pneumatici invernali con il simbolo Three Peak Mountain Snow Flake.

Deroga per chi monta pneumatici con la sola dicitura M+S costruiti prima del 31 dicembre 2017 che potranno essere comunque utilizzati fino al 2024.

Per un approfondimento sull’argomento pneumatici: come saperli “leggere”, cosa è meglio per i camper, leggete questo articolo

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
Articoli in evidenza
Basilicata
Campania
Campeggi & c.
Camper
Camper, roulotte e tenda
Centro
Città
Dicembre 2018
Emilia-Romagna
Emilia-Romagna
Eventi e Raduni
Isole
Lago
Lazio
Lombardia
Marche
Mare
Montagna
News
Nord
Notizie di cronaca
Novembre 2018
Piemonte
Pleinair lifestyle
Pleinair tech
Puglia
Puglia
Salone del Camper 2017, Parma
Sardegna
Sardegna
Sicilia
Speciale Carnevale 2018
Speciale Pasqua 2018
Speciale Turismo & Outdoor Parma 2018
Spunti di viaggio
Sud
Tenda e c.
Toscana
Trentino-Alto Adige
Veneto
Veneto

Categorie

Archivi