Cosa vedere a Vienna con pochi giorni a disposizione? quali sono le mete imperdibili che non dovete assolutamente perdere se visitate per la prima volta la capitale austriaca?

Cosa vedere a Vienna la prima volta?

 

Avete pochi giorni a disposizione? Queste sono a mio parere le attrazioni principali che non potete farvi mancare:

 

Il centro storico di Vienna è racchiuso dentro al Ring, un ampio viale fatto costruire dall’Imperatore Francesco Giuseppe, su di esso si affacciano alcune delle costruzioni più belle di Vienna di cui fanno parte teatri (Staatsoper e Burgtheater), musei, palazzi residenziali e edifici bellissimi come il Parlamento, e il Rathaus (Municipio) solo per citarne alcuni.

Per percorrerlo è possibile utilizzare i Tram n. 1 e 2, in alternativa esiste anche un tram turistico che offre biglietti giornalieri (tipo i famosi bus rossi) con annessa audioguida. Fare un giro sopra ai tram vi darà una prima impressione della città e delle sue zone. Il centro storico di Vienna è sostanzialmente piccolo e se siete buoni camminatori vi consiglio di godervelo camminando.

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

La Vienna Imperiale, la potrete godere appieno visitando le due residenze storiche. Esiste un biglietto cumulativo, il Sisi Ticket che vi farà risparmiare qualche euro e tempo evitando le lunghe code per acquistare i biglietti singoli presso i palazzi. Sono compresi l’Hofburg, Schonbrunn e il museo del mobile. Il biglietto è acquistabile anche online, nel caso decidiate di prenderlo sul posto vi consiglio di recarvi proprio al museo del mobile e prenderlo lì, non c’è praticamente nessuno, non farete nessuna coda e il museo risulta comunque molto interessante.

Hofburg è la residenza imperiale cittadina, si tratta di un complesso di ragguardevoli dimensioni composto da vari edifici e cortili. Le stanze visitabili ospitano molti arredi originali e il museo dedicato a Sissi. Ancora oggi vengono ospitati al suo interno grandi balli ed è presente la storica scuola di equitazione spagnola con i suoi famosi cavalli lipizzani di cui potrete assistere allo spettacolo (biglietto per lo spettacolo acquistabile a parte). Non perdetevi anche il museo del tesoro imperiale. Al suo interno non è possibile scattare fotografie.

Schonbrunn è invece la residenza estiva della famiglia imperiale degli Asburgo oggi il magnifico palazzo ospita ancora i suoi splendidi arredamenti. Negli enormi giardini in stile barocco sono presenti fontane, statue, orangerie e lo zoo più antico del mondo. Nelle ex scuderie viene ospitato invece il museo delle carrozze. Decentrata rispetto al centro storico è facilmente raggiungibile tramite metro o tram. Al suo interno non è possibile scattare fotografie.

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

Nel cuore pulsante della città si trova Stephansdom, la grande Cattedrale gotica che domina la piazza centrale di Vienna. Dopo aver ammirato gli interni in stile gotico è possibile salire sulla terrazza panoramica a piedi affrontando 343 gradini o con un ascensore. Bellissimo il tetto con le tegole colorate che vanno a formare l’aquila a due teste simbolo dell’impero asburgico e dell’Austria moderna.

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

Poco distante il Graben, si tratta di una piazza dalla forma allungata dove sono presenti i negozi più eleganti di Vienna. Al suo centro la Pestsaule una colonna eretta in occasione della fine di un’epidemia di peste. Di fronte, la Peterskirche, con la sua bellissima cupola affrescata.

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

Altro simbolo indiscusso di Vienna è sicuramente il Prater – Originariamente costruito come riserva imperiale di caccia fino al 1766, ora è un enorme parco disseminato di castagni e ospita il lunapark permanente dove potrete trovare anche la grande ruota panoramica, la “riesenrad” costruita nel 1897. Il prater da il meglio di sé nella stagione calda, alcune attrazioni, come la famosa ruota panoramica e alcuni locali sono comunque aperti anche d’inverno, specialmente sotto il periodo natalizio e per capodanno. Da qualche anno nel Prater è stata aperta una sede del celebre museo delle cere di Madame Tussaud.

Cosa vedere a Vienna se siete amanti dei musei e dell’arte.

 

Affacciato sul ring il Kunthistorisches Museum è uno dei musei più antichi al mondo, inaugurato nel 1891 da Francesco Giuseppe che lo commissionò per rendere le opere in possesso degli Asburgo visibili a tutti. Sono conservati dipinti dei maggiori pittori del passato oltre che collezioni egizia, romana e greca, scultura ed arti decorative, numismatica e biblioteca. Diviso dalla piazza dedicata a Maria Teresa d’Austria con la sua imponente statua, si trova un palazzo gemello che ospita il Naturhistorisches Museum, museo di storia naturale.

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

Lievemente decentrato è invece il Castello del Belvedere. Il Palazzo del Belvedere ex residenza principesca del principe Eugenio di Savoia oggi ospita la Galleria Nazionale Austriaca con svariate opere dal medioevo sino ai tempi moderni. Se volete vedere il famoso “Bacio” di Klimt è qui che dovete recarvi.

L’ex palazzo residenziale dell’Albertina ospita una tra le più vaste collezioni di arte grafica più estese al mondo. Oltre all’esposizione permanente, le opere in loro possesso sono talmente tante che vengono proposte a cicli per impossibilità di mettere tutte in esposizione. Le sale dell’Albertina si presentano ancora in parte arredate con mobili originali.

Avete più giorni a disposizione? volete sapere cos’altro c’è da vedere e cosa sono le cose tipiche da mangiare? A breve su Genius Camping 😉

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
Articoli in evidenza
Basilicata
Campania
Campeggi & c.
Camper
Camper, roulotte e tenda
Centro
Città
Dicembre 2018
Emilia-Romagna
Emilia-Romagna
Eventi e Raduni
Isole
Lago
Lazio
Lombardia
Marche
Mare
Montagna
News
Nord
Notizie di cronaca
Novembre 2018
Piemonte
Pleinair lifestyle
Pleinair tech
Puglia
Puglia
Salone del Camper 2017, Parma
Sardegna
Sardegna
Sicilia
Speciale Carnevale 2018
Speciale Pasqua 2018
Speciale Turismo & Outdoor Parma 2018
Spunti di viaggio
Sud
Tenda e c.
Toscana
Trentino-Alto Adige
Umbria
Veneto
Veneto

Categorie

Archivi