Ciao a tutti dalla Svezia!! Rieccomi con le Avventure Boreali da Camp Duved! Se volete sapere chi siamo leggete il nostro “articolo di presentazione”: Ricominciare a vivere… Avventure Boreali

Oggi 10 Aprile ufficialmente abbiamo concluso l’alta stagione invernale di Åre! Volevamo passare l’inverno scandinavo e ci siamo riusciti! Non senza difficoltà ma queste fanno parte delle avventure boreali! Credo che ce la siamo cavata molto bene viste le tante incognite iniziali.

Dopo la bellissima esperienza estiva con Workaway a Mattmar (Luglio-Novembre 2017, e che consiglio per i giovani volendo andare all’estero), siamo stati accolti a Camp Duved vicini al lavoro di Åre. E dai!
E’ andata bene anche per la sistemazione campeggio. Il nostro sogno era quello di passare l’inverno in camper, ma credo sia stato saggio fare come abbiamo fatto. Il camper Duke rimane in Italia e ci manca ora che le belle giornate avanzano!
E guardiamo con un po’ di nostalgia i camper degli altri arrivare qui…

Di nostalgia parlerò piu avanti.
La nostra auto italiana, senza dispositivi di riscaldamento motore ed abitacolo supplementari, è sempre partita anche con meno 30! Ma il motorvarm è consigliatissimo per rimanere qui! Certe mattine sembrava di entrare nella cella freezer!
Cosa abbiamo ricevuto e stiamo ricevendo? Beh, qui a parte lo stipendio (di lavoro svedese parlerò nei prossimi scritti) abbiamo ricevuto amicizia dalle persone conosciute sia italiane che non, persone diverse da noi profondamente che mai avremo immaginato di conoscere stando in Italia e soprattutto lavorarci assieme.

Abbiamo ricevuto l’aria pulita (anche se fredda e ventosa), il senso di calma e tranquillità extra-lavorativa, la comodità della montagna dietro l’angolo per raggiungerla, svaghi di palestra, piscine e saune, la sensazione benevola, che forse tutti noi dovremmo provare, di ripartire da zero nella propria vita per provare ad impostare quest’ultima in maniera diversa e lottando per questo.

L’estero alla fine ti migliora, ti mobilita, ti risveglia, ti abbassa ma ti fa viaggiare sia interiormente che esteriormente. Abbiamo ricevuto la possibilità di superare ostacoli e il potere riuscirci; questa esperienza ci ha fatto capire che siamo forti! il corpo umano è forte e tutti siamo forti e prima che ceda il corpo umano ne passa!
Voglio dire, facciamo e crediamo di essere e poter fare 100 e ci fermiamo inconsapevolmente quando siamo solo a 50.

Stiamo assaporando una natura incredibile, animali e montagne che non saranno le Alpi ma sono bellissime lo stesso. Sto facendo belle gite
con gli sci in solitaria e con Ugo guardando anche una guida-libro.
Insomma, ricevuto tanto altro e molto ma, e dato? Noi abbiamo dato amicizia, simpatia, conforto, il nostro impegno lavorativo mai è venuto a mancare, anzi! Credo che ci apprezzino per come siamo e per quello che facciamo!

Cosa ci manca? Molte cose dell’Italia, in primis i nostri cari genitori (acciaccati), parenti e tanto altro. Stando qui valorizzi le cose
scontate italiane. Insomma, è normale avere nostalgia ma sappiamo che prima o poi dovremo ritornare per le innumerevoli faccende, in primis
passaporto e gestioni casa-camper. Vorremmo riprenderci il caro camper Duke perche manca avere la casa volante e la liberta!
Ecco una cosa che ci manca e a cui penso è la libertà del camper e il poter avere più giorni di relax dal lavoro. Dobbiamo lottare anche per
il nostro tempo libero. Insomma si lavora e si vive contemporaneamente!! Sono due cose ben distinte e dovrebbero esserlo!!

Risvolti futuri? Andiamo avanti di settimana in settimana. Continuiamo il nostro caro lavoro e il nostro impegno, guardandoci attorno come
è giusto. Abbiamo voglia, io e Mari con Ugo, di viaggiare e scoprire cose nuove perché se ci si ferma troppo ci si annoia; e qui il
pensiero va al camper… camperinoooo dove seiii? Uffi! Vedremo come fare e quando fare.

Ugo, il vero protagonista delle avventure boreali, è coccolato e viziato ed è quello che forse più di tutti si sta divertendo tra room, letto,
dormite, neve e salite montane. Dovrò stare attento ai suoi obblighi di vaccini sanitari..
Che dire, viviamo alla settimana come del resto abbiamo sempre fatto, sapendo che niente è permanente e tutto si trasforma…basta volerlo!
E lo dico a me stesso. Credici Luca! Crediamoci tutti!

Info utili e link pubblicitari

www.avventureboreali.com

Ci trovate anche su Fb e canale Youtube (avventureboreali)

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
Articoli in evidenza
Basilicata
Campania
Campeggi & c.
Camper
Camper, roulotte e tenda
Centro
Città
Di tutto un pò
Dicembre 2018
Emilia-Romagna
Emilia-Romagna
Eventi e Raduni
Isole
Lago
Lazio
Lombardia
Marche
Mare
Montagna
News
Nord
Notizie di cronaca
Novembre 2018
Piemonte
Pleinair lifestyle
Pleinair tech
Puglia
Puglia
Salone del Camper 2017, Parma
Sardegna
Sardegna
Sicilia
Speciale Carnevale 2018
Speciale Pasqua 2018
Speciale Turismo & Outdoor Parma 2018
Spunti di viaggio
Sud
Tenda e c.
Toscana
Trentino-Alto Adige
Umbria
Veneto
Veneto

Categorie

Archivi