immagine iscrizione newsletter

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

Camper, meteoriti e fake news: come e perché è nata la bufala (notizia falsa ma realistica) del camper e del meteorite

Molti di voi avranno letto l’articolo “Piccolo meteorite colpisce camper: salva la famiglia, il corpo extraterrestre centra il WC”. Se non l’avete fatto, fatelo, capirete meglio. Alcuni avranno riso, altri si saranno indignati, altri avranno gridato allo scandalo, altri ancora avranno capito l’intento.

Lo scopo della fake news (falsa sì, ma realista) era quello di fare comprendere a chi legge su Internet che è facile creare una cosiddetta bufala. Abbiamo volutamente inserito elementi errati (il nome del luogo, la posizione del buco sul camper, ecc.) ed elementi veritieri ma noti ai più esperti, come la possibilità che un meteorite non crei una voragine ma un “semplice” buco

Nel prossimo video la spiegazione del Prof. Giordano Cevolani, astrofisico già direttore dell’Area di Ricerca del CNR di Bologna e tra i maggiori esperti di asteroidi e meteoriti, che ringraziamo di cuore per la disponibilità.

Pubblicare su Internet è una grande responsabilità; non si tratta tanto di responsabilità legale quanto di responsabilità “sociale”. Con il nostro articolo bufala abbiamo voluto solo portare alla luce un grande e grave problema, quello delle fake news, a cui noi tutti dobbiamo prestare attenzione: noi, che scriviamo e pubblichiamo, perché abbiamo il dovere morale quando non legale di verificare quanto affermiamo e voi, che leggete, perché solo con un atteggiamento critico e di ricerca potete fare sì che le bufale non circolino sul web.

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!