Gay Friendly Italy la nuova piattaforma - Copertina

Ha fatto il suo esordio nel mondo web una nuova piattaforma digitale specificatamente dedicata al turismo LGBTQ: Gay Friendly Italy, GFI.

Gay Friendly Italy la nuova piattaforma - Ragazzi coppia gay vigna

Chiediamo a Giuseppe Giulio, Marketing & Sales del progetto e IGLTA member, di descrivere in pillole perché è nata la piattaforma Gay Friendly Italy e cosa offre al pubblico dei turisti LGBTQ:

Giuseppe Giulio: Gay Friendly Italy, più familiarmente GFI, nasce per promuovere l’Italia nel mercato turistico LGBTQ incoming e domestico, vale a dire turisti stranieri che desiderano vivere l’esperienza di una vacanza in Italia che turisti italiani. Prima in Italia, è una piattaforma in grado di offrire ai viaggiatori della comunità la possibilità di vivere da veri insider le migliori strutture ricettive, ristoranti e attività commerciali presenti in Italia.

Apparentemente è molto bello, ma onestamente pensi che la società italiana sia pronta ad una apertura ai turisti LGBTQ?

Giuseppe Giulio: Non del tutto, ma GFI, che è prodotta da gay.it, nasce anche per formare la società e in particolare gli operatori di settore. La piattaforma dà la possibilità di far capire in modo molto semplice e costruttivo quanto possa valere in termini culturali e di business il turismo LGBT e conseguentemente, aspetto non di minore importanza, la diversità.

Io sono perfettamente d’accordo con te, Giuseppe, credo che la diversità sia un valore aggiunto, sempre, se vi è rispetto da parte di tutti. Tuttavia, nella realtà vedo che alcuni operatori del settore effettuano scelte che potrebbero essere definite più “discriminatorie” che “inclusive”, mi spiego meglio con un esempio. I turisti con animali da compagnia al seguito sono in aumento costante, eppure ci sono strutture turistico-ricettive che scelgono di non ammettere la presenza di animali domestici sulla base di un mero calcolo economico, vale a dire che economicamente è per loro più vantaggioso perdere i clienti con animali al seguito che quelli che non desiderano avere animali intorno.

Giuseppe Giulio: Purtroppo è così, ed è per questo che con GFI facciamo un lavoro che definirei di ascolto e poi di business. L’obiettivo è far capire il valore che il target ha e di quanto può davvero dare non solo a livello di fatturato, perché parliamo di alto spendenti, ma anche a livello personale. Pensa molti turisti LGBTQ sono diventati clienti abituali.

Quindi la piattaforma ha non solo un valore in termini turistici ma anche in termini sociali.

Giuseppe Giulio: Esattamente, ed è per questo che piace alla gente!

Lasciami fare il cosiddetto avvocato del diavolo per un momento; cosa risponderesti a questa ipotetica domanda da parte di un gestore di una struttura turistica, sia essa un ristorante, un hotel, un campeggio: sì, ma se i “suoi” turisti si presentano vestiti come ai gay pride? Che figura ci faccio io?

Giuseppe Giulio: Permettimi di dire in romano che me piace un sacco l’avvocato del diavolo! Gli direi di rispondere che ci sarà un bellissimo party a breve! Scherzi a parte, purtroppo è colpa dei media che negli anni hanno diffuso solo un’immagine della comunità LGBTQ diciamo “pittoresca” e decisamente sopra le righe, immagine che purtroppo nel tempo è diventata uno stereotipo. È proprio qui però che entra in gioco il turismo, perché è l’elemento promotore del nuovo cambiamento, come lo fu il pride tanti anni fa.

Entrando nel settore un po’ più specifico di Genius Camping, vale a dire campeggi e agricampeggi, i campeggiatori scelgono questo tipo di vacanza per la libertà che offre. Credi che siano pronti ad una convivenza civile con i campeggiatori LGBTQ? Vedo molta intolleranza anche tra gli stessi camperisti eterosessuali, il che sinceramente mi fa nutrire qualche dubbio in proposito …

Giuseppe Giulio: Guarda proprio ieri è entrato a far parte su GFI il primo camping! Io penso di sì, ma tutto sta nel nostro e mio lavoro e in quello dei campeggiatori! Ci vuole team squadra.

Concordo e credo che sia un ottimo inizio, dopo tutto neppure Roma è stata costruita in un giorno!

Gay Friendly Italy la nuova piattaforma - Ragazze coppia albergo

Info utili e link pubblicitari

Gay Friendly Italy la nuova piattaforma - Copertina

Scoprite le strutture LGBTQ friendly grazie alla piattaforma

Gay Friendly Italy

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filter by Categories
Articoli in evidenza
Basilicata
Campania
Campeggi & c.
Camper
Camper, roulotte e tenda
Centro
Città
Di tutto un pò
Dicembre 2018
Emilia-Romagna
Emilia-Romagna
Eventi e Raduni
Isole
Lago
Lazio
Lombardia
Marche
Mare
Montagna
News
Nord
Notizie di cronaca
Novembre 2018
Piemonte
Pleinair lifestyle
Pleinair tech
Puglia
Puglia
Salone del Camper 2017, Parma
Sardegna
Sardegna
Sicilia
Speciale Carnevale 2018
Speciale Pasqua 2018
Speciale Turismo & Outdoor Parma 2018
Spunti di viaggio
Sud
Tenda e c.
Toscana
Trentino-Alto Adige
Umbria
Veneto
Veneto

Categorie

Archivi