immagine iscrizione newsletter

Nel cuore del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, in provincia di Salerno, Campania, sorge Sant’Angelo a Fasanella, sede di due patrimoni UNESCO

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

Sant’Angelo a Fasanella sorge in collina, ai piedi dei Monti Alburni, su una strada provinciale che collega Postiglione con Corleto Monforte.

L’antica Fasanella fu fondata da coloni greci. Nel 1246 la città intera fu messa a ferro e fuoco e venne distrutta, lasciando i pochi ruderi tuttora presenti.

I superstiti fondarono il centro odierno a breve distanza dall’antica Fasanella e ne mantennero la connotazione medievale con il castello, le chiese.

Il paese ospita due patrimoni UNESCO: la Grotta di Santuario di San Michele Arcangelo e l’Antece.

Grotta Santuario di San Michele Arcangelo

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

La Grotta Santuario di San Michele Arcangelo è simbolo della religiosità cristiana nei Monti Alburni e rappresenta un meraviglioso connubio tra natura ed arte.

Situata ai piedi di una parete rocciosa alla periferia del paese, nell’XI secolo la grotta fu sede di una comunità di Benedettini. Addossati alla parete esterna della roccia, restano i ruderi delle opere murare che pare risalgano ai primi decenni del Trecento.

All’ingresso un semplice portale alla base del quale si trovano due opere di fattura arcaica: un leone ed una leonessa.

Al suo interno la grotta ospita la tomba di Francesco Caracciolo, un pozzo, ed un’altissima edicola in stile gotico. La cappella trova posto nella cavità più profonda ed è dedicata all’Immacolata. Tutto intorno è possibile ammirare affreschi trecenteschi e sculture.

Un ricco altare seicentesco può essere ammirato sul fondo della grotta, su cui troneggia la statua in marmo di San Michele Arcangelo al cui culto è dedicata la grotta stessa.

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

Antece: il dio guerriero degli Alburni

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

L’Antece è una figura maschile raffigurante un guerriero. Scolpito su un monolite di pietra calcarea, si trova sulla cima di Costa Palomba, tra i Monti Alburni.

I turisti troveranno questo e molto altro in a Sant’Angelo a Fasanella, paese ricco di storia ed arte.

Info utili e link pubblicitari

Il paese è molto ospitale con tutti i camperisti. I camper possono sostare gratuitamente in piazza Ortale (coordinate GPS: 40.4572711, 15.3074925)

Per informazioni:

contattare il consigliere comunale delegato al turismo

Sig. BERNARDO MARMO, cellulare: 3397753001

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!

Ti è piaciuto questo articolo? Lascia il tuo 'Like' cliccando sul pulsante!